Test rapidi nelle farmacie del Lazio con l’aiuto dei Biologi: siglata intesa tra Onb e Federfarma

In virtù di un accordo stipulato tra Regione Lazio e farmacie convenzionate (Determinazione della Direzione Salute e Integrazione Sociosanitaria n. 413092 del 6 novembre 2020), sarà ora possibile effettuare test diagnostici rapidi per Covid-19 (test mirati a rilevare la presenza di anticorpi IgM e IgG e tamponi antigenici per la rilevazione dell’antigene SARS-CoV-2) anche nelle farmacie. A supporto della decisione regionale, l’Ordine Nazionale dei Biologi, grazie all’impegno del suo presidente, sen. Vincenzo D’Anna, ha promosso e definito, con Federfarma Lazio, un’apposita intesa a sostegno del programma di monitoraggio dei contagi. In virtù di tale intesa l’ONB promuoverà la selezione di Biologi, che saranno poi chiamati ad operare con le farmacie, per l’esecuzione dei test rapidi. A tale scopo, sarà utilizzato l’apposito portale di Federarma Lazio sul quale gli interessati potranno iscriversi per poter essere chiamati a collaborare. Successivamente l’Ordine dei Biologi, per gli iscritti che stipuleranno tali accordi di collaborazione, organizzerà specifici percorsi di aggiornamento teorico pratico dedicati e renderà disponibile agli stessi un sostegno consulenziale presso la Delegazione ONB Lazio Abruzzo.

Modalità procedurali per la corretta esecuzione del tampone naso-faringeo: clicca qui per scaricare l’allegato