Il Parco Nazionale della Maiella diventa Geoparco Mondiale dell’Unesco

Roma, 3 maggio 2021 (AgOnb) – I segreti della biologia, la geologia e le bellezze naturali di un territorio uniti per dar vita a un Geoparco mondiale sotto la bandiera Unesco. Il territorio del Parco Nazionale della Maiella diventa infatti Geoparco mondiale Unesco con il nome di “Majella Geopark“. Un riconoscimento che arriva dopo oltre cinque anni di attesa. «Un risultato importante per il nostro territorio e l’Abruzzo intero, che porterà benefici a livello di sviluppo sostenibile delle comunità locali e permetterà al Geoparco di collaborare con oltre 160 territori riconosciuti in tutto il mondo» spiegano dal parco. Il riconoscimento è stato possibile per l’elevata geodiversità del territorio, 95 geositi di cui almeno 22 di valore internazionale. «Il Parco riceverà la dichiarazione di Geoparco Unesco quale patrimonio dell’Umanità per le speciali caratteristiche che uniscono geologia, biodiversità, storica presenza dell’uomo e la cultura sviluppata nel tempo – ha spiegato il presidente Lucio Zazzara – Ringraziamo quanti, da anni, lavorano per questo risultato». (AgOnb).